Appunti e Curiosità

Abruzzo Tour

  • Appunti e Curiosità
  • Appunti e Curiosità
  • Appunti e Curiosità
  • Appunti e Curiosità
  • Appunti e Curiosità
  • Appunti e Curiosità
  • Appunti e Curiosità
  • Appunti e Curiosità
  • Appunti e Curiosità
  • Appunti e Curiosità
  • Appunti e Curiosità
  • Appunti e Curiosità
  • L'Abruzzo, è noto anche come gli Abruzzi il suo nome deriva dal nome della contea dell'Aprutium, dell'antico popolo dei pretuzi.

     

    La presenza dell’uomo in Abruzzo sin dall'età paleolitica è documentata dai ritrovamenti fatti nei pressi di Chieti e di Popoli .

    Nella regione le più alte vette dell'Appennino, con il Gran Sasso d'Italia e il massiccio della Majella.

    Negli spettacolari parchi  naturali presenti sul territorio - il Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise, il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, Parco Nazionale della Majella, Parco Regionale Sirente Velino, la Riserva Naturale Regionale delle Gole di San Venanzio nel comune di Raiano -  vivono specie rare di flora e fauna, come ad esempio l'orso bruno marsicano, la lontra europea il lupo appenninico e il camoscio d'Abruzzo.

    La gastronomia abruzzese è ricca e saporita, si possono gustare fra tanto altro gli arrosticini di pecora, il guanciale amatriciano, la porchetta abruzzese,  la salsiccia di fegato con miele, la soppressata abruzzese, il  Tacchino alla canzanese, la Ventricina teramana, i formaggi, pesci, molluschi e crostacei in genere. Per quanto riguarda i dolci da gustare il torrone di guardiagrele  e il torrone tenero al cioccolato di Sulmona. Importante la produzione del miele.

    Rinomate le bevande analcoliche, i distillati e i liquori come il centerbe, il mosto cotto e il vino cotto

Associazione Turistico Culturale
Chiama Ora
+39091934717